ROMA.secondapossibilità

Roma

Living Stones Group Roma 
Contact: Cesar Suarez – [email protected]  

 

Free Guided Tours 

Chiesa del Gesù & Chiesa di Sant’ Ignazio di Loyola 

October 29, 2016
November 26, 2016
December 17, 2016
January 28, 2017
February 25, 2017
March 25, 2017
May 27, 2017
June 24, 2017

&  

Chiesa di Sant’ Ignazio di Loyola 

7:30 pm – 9:30 pm
October 14, 2016
November 18, 2016
March 10, 2017
April 7, 2017
May 19, 2017
June 16, 2017

 

For further information see Calendar and Facebook

History of Our Community

Living Stones started for the first time in Rome (and in Italy), in September 2008, with an international Living Stones Camp.

The intuition that it is possible to speak about God through the masterpieces of christian art, gathered a group of youths from several countries. 

For two weeks the group stayed at the Jesuit community in S. Saba: for first three days they studied the history, the art and the theological message of two important churches in the centre of Rome: S. Ignazio and Il Gesu`.

The young guides discovered the marvels of Baroque, the infinite interplay of volumes and spaces, the continuous dance of colours that calls at the experience of God… And they also start dancing at fast-paced rhythms of prayer and service: for ten days they offered free guided tours of the baroques churches of S. Ignazio and il Gesù, in Italian, English, German, French, Spanish, Russian, Polish and… Japanese!!

L’attività di Pietre Vive viene inaugurata per la prima volta in Italia proprio a Roma, nel settembre del 2008.

L´intuizione del poter parlare di Dio alla gente attraverso le opere d´arte custodite nei luoghi di culto cristiani, raccoglie una ventina di giovani italiani e stranieri.

Nelle due settimane di settembre il gruppo viene ospitato dalla comunità di gesuiti di S. Saba e guidato in una tre giorni di approfondimento storico, artistico, teologico e spirituale di due chiese importanti del centro storico:  S. Ignazio e il Gesù.

Le giovani guide scoprono le meraviglie del barocco, la danza inarrestabile di forme e colori che l’arte innesca per coinvolgere l’uomo nell’esperienza di Dio. E anche loro iniziano a danzare: con ritmi sostenuti di preghiera e di servizio, per dieci giorni vengono offerte visite gratuite ai due monumenti in italiano, inglese, tedesco, francese, spagnolo, russo, polacco e giapponese.

Molti turisti e semplici passanti si lasciano coinvolgere.

IMG_2609

Jean-Paul Hernandez: Michelangelo Merisi – Vocazione di San Matteo